Finanza Agevolata

Credito d'imposta per Beni Strumentali

Il bonus

E’ una misura dedicata alle imprese che vogliono innovare. Con il credito d’imposta è possibile risparmiare fino al 50% degli investimenti per beni strumentali materiali tecnologicamente avanzati. Il 20% per beni strumentali immateriali funzionali ai processi di trasformazione 4.0 e il 10% per altri beni strumentali materiali.

Beneficiari

Possono beneficiare di questa agevolazione tutte le imprese residenti nel territorio dello Stato. Sono incluse anche le organizzazioni di soggetti non residenti, a prescindere dalla natura giuridica, dal settore economico, dalla dimensione, dal regime contabile e dal sistema di determinazione del reddito ai fini fiscali.

Come funziona

È necessario produrre una perizia tecnica, rilasciata da un ingegnere o da un perito industriale, o un attestato di conformità rilasciato da un ente di certificazione accreditato.

Per i beni che hanno un costo unitario di acquisizione non superiore a 300.000 euro è sufficiente una dichiarazione da parte del legale rappresentante.

Le imprese che intendono fruire dell’agevolazione sono tenute ad effettuare una comunicazione al Ministero dello sviluppo economico. Il modello, il contenuto, le modalità e i termini di invio della comunicazione saranno stabiliti con apposito decreto direttoriale.

La comunicazione è richiesta al solo fine di acquisire le informazioni necessarie per valutare l’andamento, la diffusione e l’efficacia delle misure agevolative.

Il nostro supporto

Orientarsi tra pratiche e procedure complesse richiede tempo ed energie non indifferenti. Il team di consulenti esperti, ti aiuterà ad ottenere tutti i vantaggi del credito d’imposta in modo semplice e veloce recuperando subito i tuoi investimenti.